L'Archivio Luigi Bartolini
 
Enrico Baj/Jorge Luis Borges
MANUALE DI ZOOLOGIA FANTASTICA

(Enrico Baj) Jorge Luis Borges, MANUALE DI ZOOLOGIA FANTASTICA. Verona, Chimerea Officina 1972
Nella versione di Franco Lucentini. Con due acqueforti e quattro acquetinte di Enrico Baj, che firma nel colophon, impresse da Luigi Pradella. Ottanta copie su Filicarta. Carattere Bembo Monotype; titolo e marca in arancione; 35 pagine; cm. 28x20. Legatura di Marcello Fornaro in pelle arancione, con astuccio in carta Ventura nera.


Enrico Baj, Manuale di zoologia fantastica, FrontespizioEnrico Baj, Manuale di zoologia fantastica, 2
Enrico Baj, Manuale di zoologia fantastica, 3Enrico Baj, Manuale di zoologia fantastica, 4
Enrico Baj, Manuale di zoologia fantastica, 5Enrico Baj, Manuale di zoologia fantastica, 6

Libera convivenza di alcuni degli animali fantastici di Borges con altri non meno irreali di Baj. Tutti i nostri libri hanno una lunga gestazione; maturano in anni dopo molte discussioni, progetti, ripensamenti. In questo caso, già nel novembre 1971, Enrico Baj ci scriveva: “Ho qui il vostro progetto che mi diverte moltissimo e che è certo molto adatto e congeniale a me. Ma è progetto da rimettere a lunga scadenza. Nella lunga attesa abbiatevi almeno i miei cari saluti; e poi chi lo sa che una notte non mi svegli folgorato e, assediato da animali fantastici, non mi metta a disegnarli…”. Ma non basta la sollecitudine degli artisti, rimane condizionante la disponibilità del nostro tempo, così ampiamente richiesto dall’impegno professionale. Non è quindi infrequente che, dal progetto al compimento di un libro, passino altri anni.

Da La Chimerea Officina, trent’anni di privatissima tipografia

 
 
 
  Site Map