L'Archivio Luigi Bartolini
 
Arnoldo Ciarrocchi
UN CANTO DI DANTE

 
(Arnoldo Ciarrocchi) UN CANTO DI DANTE. Verona, Editiones Dominicae 1977.              
In folio (mm 380x270). Pagg. 23, (9) con 1 acquaforte firmata di Arnoldo Ciarrocchi. Testo italiano. Tiratura in 120 esemplari numerati impressi a mano su carta a tino Magnani di Pescia in carattere Bembo tondo c. 24 e Janson corsivo c. 20 con il testo del XVIII Canto del Paradiso. Custodia rigida in piena percallina bordeaux. Il canto diciottesimo del Paradiso si svolge nel cielo di Marte e nel cielo di Giove, ove risiedono rispettivamente gli spiriti combattenti per la fede e gli spiriti giusti. All'inizio č contenuta la dedica dell'opera a Cangrande della Scala. 
​​​​​​​Arnoldo Ciarrocchi (1916-2004) per la tecnica raffinata e sensibilitā del tratto č considerato uno dei migliori incisori contemporanei. Della sua opera Valerio Volpini ha detto: "E' luce adriatica quella che scorre liquida negli acquarelli e nelle incisioni del Ciarrocchi". Catalogo Editiones Dominicae, 85.


Arnoldo Ciarrocchi, Un Canto di Dante, Frontespizio 1Arnoldo Ciarrocchi, Un Canto di Dante, Frontespizio 2
Arnoldo Ciarrocchi, Un Canto di Dante, 3


 
 
 
  Site Map